Home Page » Turismo » Targhe Storiche » Targa n. 5
Targa n. 5
Il portale istituzionale del Comune di Nettuno (RM)

La quinta targa storica Ŕ un aggiornamento alla targa di marmo installata in piazza del Mercato, al numero civico 16. Infatti, nella palazzina ad un piano, preesistente, erano alloggiati tutti i comandanti tedeschi che si sono succeduti durante l’occupazione, dal 12 settembre 1943 al 22 gennaio 1944.

Dopo lo sbarco fu scelta come alloggio e ufficio di Lucas e degli ufficiali del 6░ corpo d’armata, dal capo di Stato maggiore, il generale Lawrence Bolton Keiser.

La villa aveva un giardinetto e due palme e apparteneva a Domenico Combi, che era stato sindaco di Nettuno nel 1870 (fine della Sato pontificio e annessione di Roma al Regno d’Italia, dopo l’apertura della breccia di Porta Pia) e al figlio Angelo, anche lui sindaco di Nettuno nel 1893, che la eredit˛ dal padre. La discendente, Laura, l’arred˛ nel dopoguerra per un alberghetto segnalato da una scritta al neon “Pensione Villa delle Palme”, che sovrastava il cancello d’ingresso.

Il generale John P. Lucas abit˛, perci˛, nell’abitazione che era stata anche dell’ultimo dei comandanti tedeschi, il quale, sollecitato dal sottotenente del genio Seiler, fu obbligato ad alzarsi da tavola per l’allarme dello sbarco, lasciando gli avanzi dell’ultima cena nettunese: un pezzo di salsiccia e mezzo bicchiere di vino bianco, appena sorseggiato.

I comandanti tedeschi che si susseguirono dal 12 settembre 1943, al 22 gennaio 1944, furono pi¨ di dieci: Schńffer, Nuack, Querbach, Scholl, Schuster, Hass H., Teriung, King, Schadach, Richter e altri tre.

 

The fifth historical plaque is an update to the marble plaque of 1989 in Piazza del Mercato, at number 16. In fact, here lived all the German commanders who succeded one another during the occupation (September 12 – January 22). After the landing it was chosen as accomodation and offices for General John P. Lucas and his staff of 6th Corps. It was General Lawrence B. Keiser, Lucas’ Chief of Staff, to chose it. The villa had a little garden with two palm trees and belonged to Domenico Combi, who had been mayor of Nettuno in 1870 and to his son Angelo, also mayor of Nettuno in 1893, who inheritated it from his father. One of the descendant, Laura, furnished it after WWII as a guesthouse marked by a neon sign “Pensione Villa delle Palme” overlooking the entrance gate. General John P. Lucas lived, therefore, at the same place were the last German commander lived when, on the night before the landing, was urged by the German engineer, Lt. Siegmund Seiler, to get up from the table, leaving the leftovers of the last Nettuno dinner: a piece of sausage and half glass of white wine, just sipped. The German commanders who followed one another from 12 September 1943 to 22 January 1944, were more than ten: Schńffer, Nuack, Querbach, Scholl, Schuster, Hass H., Teriung, King, Schadach, Richter and three others.

 

5

Condividi